www.fondazionecuore.it
E-MAIL | HOME
             
ULTIMO AGGIORNAMENTO : 17 ottobre, 2017

La
Fondazione italiana
per il cuore

è membro delle seguenti associazioni internazionali




EHN Board Members



FAI UNA DONAZIONE
La Fondazione Italiana per il Cuore ha attivato una raccolta fondi con lo scopo di destinare risorse economiche allo sviluppo della ricerca clinica e sperimentale, per garantire ai ricercatori la possibilità concreta di portare avanti il proprio lavoro, e supportare, nell’ambito della prevenzione cardiovascolare, ricerche e cure sempre più innovative e personalizzate.

Per sapere come donare clicca qui...
Fai una donazione alla Fondazione Italiana per il Cuore
Aiuta la ricerca per le malattie cardiovascolari

DESTINAZIONE DELLA RACCOLTA FONDI 2016
La Fondazione Italiana per il Cuore ha attivato una raccolta fondi con lo scopo di destinare risorse economiche allo sviluppo della ricerca clinica e sperimentale, per garantire ai ricercatori la possibilità concreta di portare avanti il proprio lavoro, e supportare, nell’ambito della prevenzione cardiovascolare, ricerche e cure sempre più innovative e personalizzate.
Tra gli obiettivi della Fondazione c’è quello di favorire il dialogo tra il mondo scientifico, i medici e i pazienti facendo sì che le nuove scoperte della ricerca si traducano subito in nuove cure a disposizione dei clinici, che possano essere trasferite al malato il più rapidamente possibile.
Le donazioni alla Fondazione Italiana per il Cuore, Ente giuridicamente riconosciuto n. 14.12.649, sono interamente deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Per sapere come donare clicca qui...
 

Il tuo 5xmille alla ricerca cardiovascolare

CON UN SEMPLICE GESTO, È POSSIBILE DESTINARE IL 5 PER MILLE A FAVORE DELLA FONDAZIONE ITALIANA PER IL CUORE PER LA RICERCA SCIENTIFICA.

E’ un modo per contribuire allo sviluppo della ricerca scientifica che non costa nulla, non comporta alcun aumento delle imposte ed è fondamentale per aiutarci a sviluppare la nostra attività rivolta al progresso degli studi in campo cardiovascolare.
Tutti coloro che presentano il modello unico, il modello 730 o più semplicemente che ricevono dal proprio datore di lavoro il modello CU (Certificazione Unica in vigore dal 2015 in sostituzione del CUD) hanno la possibilità di devolvere il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef): è sufficiente indicare il codice fiscale della Fondazione Italiana per il Cuore 97094200157 nella casella riservata al Finanziamento agli Enti della Ricerca Scientifica nel modello per la dichiarazione dei redditi o, per coloro che non hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione, nell’apposita scheda allegata al CU.

COME FARE ?

Per chi presenta il Modello 730 o Unico.
  1. Compilare la scheda sul modello 730 o Unico;
  2. Firmare nel riquadro indicato come "Finanziamento della ricerca scientifica.....";
  3. Indicare nel riquadro il codice fiscale della Fondazione Italiana per il Cuore: 97094200157

Per chi non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi.
Anche chi non deve presentare la dichiarazione dei redditi può devolvere alla Fondazione Italiana per il Cuore il 5 per mille:
  1. Compilare la scheda fornita insieme al CU dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come "Finanziamento della ricerca scientifica....." e indicando il codice fiscale della Fondazione Italiana per il Cuore: 97094200157;
  2. Inserire la scheda in una busta chiusa;
  3. Scrivere sulla busta "DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF" e indicare il proprio cognome, nome e codice fiscale;
  4. Consegnare a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti...).


Negli anni passati, il 5 per mille è stato un aiuto concreto per i nostri progetti: investire nella ricerca scientifica è fondamentale per migliorare il futuro di tutti e permettere interventi sempre più mirati e terapie meglio tollerate dai malati.

I fondi che raccoglieremo grazie ai contribuenti che desiderano rinnovarci la propria fiducia saranno destinati alle attività di ricerca, a nuove borse di studio e a sostenere le attività di prevenzione delle malattie del cuore e dei vasi sanguigni che, purtroppo ancora oggi sono la prima causa di morte in Italia e nel mondo.

Clicca qui e scarica il nostro volantino per il CAF o il commercialista
 

29 Settembre 2017
Giornata Mondiale per il Cuore
aderisce alla CAMPAGNA “25by25”
per ridurre, entro il 2025, il 25% dei decessi prematuri
causati dalle malattie croniche non trasmissibili

Anche quest’anno la Giornata Mondiale per il Cuore-GMC sarà celebrata il 29 settembre. Da oltre 15 anni questa campagna mondiale è promossa e coordinata in Italia dalla Fondazione Italiana per il Cuore, membro nazionale della World Heart Federation, in collaborazione con Conacuore (130 associazioni di pazienti) e la Federazione Italiana di Cardiologia (FIC), partner storici di questa iniziativa, e con il patrocinio di numerosi enti e delle Società Scientifiche nazionali.

Non dobbiamo dimenticare che ancora oggi le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte e di invalidità a lungo termine, con un conseguente peso sia economico che morale sulle famiglie. Inoltre, costituiscono una delle prime voci di costo delle prestazioni previdenziali in Italia. Per vincere la guerra contro queste malattie la prevenzione, soprattutto se iniziata da giovani, è un’arma fondamentale ed efficace, e di grande importanza sono le alleanze con le istituzioni, gli enti sul territorio nazionale e i diversi specialisti ed esperti delle grandi società scientifiche con il fine di proteggere la salute delle persone.

La celebrazione della GMC, infatti, non inizia e non termina il 29 settembre di ogni anno, ma è un percorso continuato che si basa sulla responsabilità individuale del cittadino, la quale deve essere aiutata dalle istituzioni per 365 giorni all’anno e per tutta la vita delle persone. Riteniamo che questo sia un obiettivo ambizioso ma possibile; una sfida che riguarda tutti noi e che ci sprona a creare alleanze con i nostri partner affinchè il concetto di salute come investimento – e non come spesa – possa diventare sempre più diffuso.

Le malattie cardiovascolari non si manifestano in modo improvviso solo nell’età adulta, ma molte di esse, come l’aterosclerosi, che, ad esempio, è alla base dell’infarto e dell’ictus, insorgono per fattori di rischio - come la cattiva alimentazione, la sedentarietà, il fumo, l’abuso di alcol - che agiscono in età molto precoci, e si sviluppano in modo silente, o apparentemente senza sintomi, per lungo tempo, nella vita di una persona. Inoltre, anche diabete, obesità, molti tumori e le malattie croniche respiratorie riconoscono gli stessi fattori di rischio.

Ogni anno sono previste numerose iniziative educative e di sensibilizzazione aperte a tutti, organizzate spontaneamente dalle numerose associazioni, pazienti, ASL, centri ospedalieri, enti, scuole etc. L’anno scorso sono state organizzate oltre 80 attività che hanno visto la partecipazione di migliaia di persone.

Tieniti informato visitando il nostro sito!
Per saperne di più:
Tel. 02 50318317 - 366 9616406 - info@fondazionecuore.it


Roma, 28 Settembre 2017, Ore 10
Nobile Collegio Chimico Farmaceutico
Via in Miranda 10

Giornata Mondiale per il Cuore
Incontro-dibattito con esperti, pazienti, media e istituzioni sul tema:
Il paziente ad alto rischio cardiovascolare e l’impatto sul nostro sistema socio-sanitario

In occasione della Giornata Mondiale per il Cuore, promossa in tutto il mondo dalla World Heart Federation, e realizzata ogni anno il 29 Settembre, la Fondazione italiana per il Cuore intende organizzare un incontro-dibattito sul tema del paziente ad alto rischio cardiovascolare e l'impatto sul nostro sistema socio-sanitario che si svolgerà Giovedì 28 Settembre, alle ore 10.00, a Roma, presso il Nobile Collegio Chimico Farmaceutico.  Parteciperanno i media, i rappresentanti delle istituzioni, esponenti del mondo accademico e medico scientifico e delle associazioni dei pazienti cardiovascolari. Con il patrocinio del Ministero della Salute.

Il dibattito si inserisce nella Campagna di prevenzione "25by25", promossa dall' Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla World Heart Federation, con l'obiettivo di mettere in campo tutte le alleanze e le strategie necessarie per ridurre del 25% la mortalità precoce per malattie non trasmissibili entro il 2025, e che ha come target primario la salute del cittadino.

Le malattie del sistema cardiocircolatorio continuano ad essere la prima causa di morte, lo confermano anche i dati Istat pubblicati recentemente, e rappresentano una delle maggiori voci di costo per il nostro sistema sanitario e previdenziale, con un impatto socio-economico ormai non più sostenibile sia per lo Stato che per il cittadino.  L'incontro si propone di aprire una discussione costruttiva sulla prevenzione cardiovascolare a 360 gradi e sull'urgenza di mettere in atto specifiche politiche di prevenzione che possano avere ricadute positive e concrete per migliorare sia lo stato di salute dei singoli cittadini che la gestione socio-economica dell'intero sistema socio-sanitario nazionale.

Sono stati invitati al tavolo dei relatori scienziati ed esperti del sistema cardio-circolatorio, dell'economia sanitaria, e della gestione politica della salute. Partecipano al dibattito anche i pazienti cardiovascolari, rappresentati da Conacuore, che coordina oltre 130 associazioni di pazienti in Italia, e la Federazione Italiana di Cardiologia.

Inoltre, verrà presentata un'analisi sul paziente cardiovascolare ad alto rischio, condotta nel 2017 in 11 regioni, e verranno illustrati i dati di uno studio sui costi che l'alto rischio cardiovascolare ha nel nostro Paese.

L'evento è riservato a giornalisti, esperti e rappresentanti delle istituzioni.

Save the date

Programma

Comunicato stampa

Scheda Obiettivo “25by25”

Scheda Colesterolo LDL alto e rischio cardiovascolare

Slides, abstracts e interviste ai relatori

Mozione al Senato sull’urgenza della prevenzione cardiovascolare – Sen. A. Mandelli

Videoripresa integrale dell'incontro

Video redazionale con le interviste dei relatori

Questa iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo non condizionato di Sanofi


IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER IL CUORE
ANDIAMO ALLO STADIO A PIEDI O IN BICICLETTA!
Iniziativa promossa in collaborazione con la World Heart Federation
Dal 29 Settembre all’8 Ottobre



Dal 29 Settembre all’8 Ottobre l'Associazione Fondazione Italiana per il Cuore e la World Heart Federation promuovono l’iniziativa di recarsi allo stadio a vedere le partite della propria squadra del cuore in bici o a piedi per promuovere il ruolo dell’attività fisica e dei corretti stili di vita ai fini della prevenzione cardiovascolare. Mantenersi attivi fisicamente aiuta la salute del nostro cuore! Quest’anno il messaggio della Giornata Mondiale per il Cuore 2017 è “Tutti insieme per il cuore” per invitare tutti ad adottare corretti stili di vita che aiutano a ridurre i fattori di rischio cardiovascolare che sono la causa principale di queste patologie (come il fumo di sigaretta, elevati livelli di colesterolo, sovrappeso, errata alimentazione, diabete, ipertensione, sedentarietà, stress, ecc..). Piccoli accorgimenti, nella vita di ogni giorno, possono fare una grande differenza e aiutano le persone vicine a noi ad adottare uno stile di vita più salutare:

  • Non fumare mai. Non va dimenticato che altri soggetti possono subire i rischi correlati al fumo passivo.
  • Muoversi di più: 30 minuti al giorno di attività fisica moderata al giorno, per un totale di 150 minuti alla settimana.
  • Mangiare in modo più sano: riduci il sale, l’alcol, i cibi grassi, gli zuccheri semplici e consuma ogni giorno 5 porzioni di verdura e frutta.


WHD Football 2017
Small changes can make a powerful difference. On World Heart Day, share how you power your heart and inspire millions of people around the world to be heart healthy.

Roma, 29 Settembre 2017, Ore 10
in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore

La Giornata della Cardiologia
tra cure innovative, PDTA e responsabilità professionale.

Sala della Regina – Palazzo Montecitorio

Su iniziativa della Federazione Italiana di Cardiologia – FIC, in collaborazione con le Figure Istituzionali del Senato e della Camera dei Deputati, il 29 Settembre, in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore si tiene a Roma un incontro per parlare della cardiologia in relazione al contesto che vede la futura applicazione della legge sulla responsabilità professionale, innovazioni terapeutiche e tecnologiche e nuovi assetti organizzativi assistenziali.
La Fondazione Italiana per il Cuore partecipa, con il suo Presidente, la Dottoressa Emanuela Folco, alla Tavola Rotonda in chiusura dell’evento.

Scarica il programma



PRENDE IL VIA LA CAMPAGNA
CUORIAMOCI, PICCOLI GESTI PER LA SALUTE DEL CUORE

Una campagna promossa da Fondazione Italiana per il Cuore in collaborazione
con la Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione
www.cuoriamoci.it

Parte la campagna "Cuoriamoci, piccoli gesti per la salute del cuore", promossa da Fondazione Italiana per il Cuore in collaborazione con la Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione e con il supporto non condizionato di Parmalat, per sensibilizzare gli italiani sull'importanza di prendersi cura del benessere del proprio cuore grazie a piccoli e semplici gesti quotidiani. La campagna ha l'obiettivo di parlare al più ampio numero di persone possibile perché - non tutti lo sanno o ne sono consapevoli - le malattie cardio-vascolari sono la prima causa di morte in Italia, oltre che una delle prime voci di spesa del Sistema Sanitario Nazionale.

I gesti quotidiani promossi dalla campagna Cuoriamoci, che tutti noi possiamo fare, consentono un'attività di prevenzione alla portata di tutti: oltre all'abolizione totale del fumo di sigarettal'abitudine al movimento (basta una camminata di buon passo ogni giorno e preferire le scale all'ascensore) e un'alimentazione con meno cibi grassi preferendo, invece, cereali integrali, legumi,  frutta, verdura e alimenti che contengono grassi polinsaturi Omega3 EPA e DHA, fondamentali per combattere le malattie cardiovascolari.

Le attività della campagna - che comprendono azioni educative, testimonianze di esperti, eventi sul territorio e collaborazioni istituzionali - proseguiranno fino al 29 settembre, quando, come ogni anno, verrà celebrata la Giornata Mondiale per il Cuore, promossa in Italia da Fondazione Italiana per il Cuore e sostenuta dalla World Heart Federation.

Diverse iniziative educative verranno organizzate nei prossimi mesi sul territorio destinate a target diversi, che saranno implementate nel corso dell'anno: tra queste, GolaGola a Parma, TuttoFood a Milano e la Partita del Cuore con la Nazionale Cantanti, che si terrà allo Juventus Stadium di Torino il prossimo 30 maggio. Le attività per la promozione della campagna Cuoriamoci proseguiranno inoltre anche nei principali supermercati, dove sarà possibile ricevere materiali informativi e consigli utili e adatti a tutti sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Su www.cuoriamoci.it tutte le informazioni sui piccoli gesti quotidiani che ciascuno di noi dovrebbe compiere e il test per verificare il proprio grado di consapevolezza sulla salute del cuore, ricevendo poi ulteriori consigli e suggerimenti utili per il proprio benessere.

Per info: www.cuoriamoci.it


Guarda le interviste degli esperti:

19 Giugno - 16 Luglio 2017 - #MatchFitWoman

E TU...FAI MUOVERE IL TUO CUORE?

L'Associazione Fondazione Italiana per il Cuore, membro nazionale della World Heart Federation, partecipa al progetto #MatchFitWoman, promosso dalla WHF dal 19 Giugno al 16 Luglio 2017 in occasione del Campionato UEFA Femminile 2017, per incoraggiare le donne ad essere più attive.

Praticare attività fisica in modo moderato per almeno 30 minuti al giorno, per un totale di 150 minuti alla settimana, aiuta a mantenere in salute il proprio cuore e a prevenire le malattie cardiovascolari. Il movimento moderato, ad ogni età, ti regala anni di vita in salute.

Prova anche tu: dal 19 Giugno al 16 Luglio, per 28 giorni, fai mezz’ora di attività fisica ogni giorno!

E’ facile! Se puoi vai a lavorare in bicicletta, cammina quando accompagni i bambini a scuola, scendi dall'autobus una fermata prima e raggiungi a piedi il luogo di lavoro, fai le scale invece di prendere l’ascensore (in ufficio, a casa, in metropolitana), pratica la camminata veloce, nuoto, ginnastica o il ballo.

Guarda il video di #MatchFitWoman e partecipa anche tu con le atlete di the UEFA Women’s EURO 2017 all'evento su https://www.youtube.com/watch?v=oDsE9pIsSL4



vedi archivio newsletter



18 Gennaio 2017 - Roma
INSIEME AL MONDO DEL LAVORO
PER RIDURRE LA MORTALITA’ DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI

Sala D’Antona – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Incontro con i media, le Istituzioni e gli esperti

L'impatto socio-economico delle patologie cardiovascolari, che restano la prima causa di morte in Italia, è in costante aumento, con un ruolo sempre più incisivo sulla produttività. Un segnale forte può e deve arrivare, oltre che dall'ambito medico scientifico, anche dal mondo del lavoro, con azioni e iniziative adeguatamente inserite in una logica di welfare aziendale.

Durante l'incontro sono stati presentati e analizzati i risultati e le prospettive della campagna di prevenzione "Lavora con il cuore", promossa dalla Fondazione Italiana per il Cuore in condivisione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che nel periodo Dicembre 2015 - Febbraio 2016 ha valutato i principali fattori di rischio cardiovascolare di oltre 550 lavoratori delle sedi centrali del Ministero del Lavoro a Roma tramite un semplice test del sangue, con l'obiettivo di informarli e sensibilizzarli sull'importanza della prevenzione di detti fattori di rischio. Il 21 % non era consapevole di avere un rischio cardiovascolare aumentato. Ha aderito il 58% dei dipendenti, 25,8% uomini e 74,2% donne.

Oltre ai dipendenti del Ministero, sempre nel 2015-2016, la Campagna "Lavora con il Cuore" ha coinvolto i dipendenti della sede di Milano di Sanofi e quelli di UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione) coinvolgendo complessivamente più di 870 persone. Un segno questo di come la politica del Ministero del Lavoro è stata da guida per altre realtà nel mondo del lavoro.

Un tema di salute pubblica che se affrontato con specifiche politiche di prevenzione, con il tempo potrà portare a ricadute positive sui singoli cittadini e sull'intero Sistema Sanitario Nazionale. L'alleanza tra il mondo del Lavoro e la Salute è fondamentale per contribuire alla tutela della salute dei cittadini.

Scarica il materiale a disposizione:



MEDAGLIA D'ORO DEL CAPO DELLO STATO ALL’ASSOCIAZIONE FONDAZIONE ITALIANA PER IL CUORE PER LA GIORNATA MONDIALE PER IL CUORE 2016

La Fondazione Italiana per il Cuore ha ricevuto, con grande emozione, la Medaglia del Presidente della Repubblica che il Capo dello Stato ha voluto destinare quale suo premio di rappresentanza alla Giornata Mondiale per il Cuore 2016, da noi promossa e coordinata in tutta Italia.

per info

Roma, Giovedì 29 Settembre 2016
Incontro con la stampa e le istituzioni

Proteggi il tuo cuore in tutte le fasi della vita

Dibattito e Confronto
su rischio cardiovascolare e colesterolo:

prevenzione, gestione e impatto socio-economico.
Perchè si può fare la differenza.

per info

29 Settembre 2016
Giornata Mondiale per il Cuore

La Giornata Mondiale per il Cuore-GMC si celebra in Italia e nel mondo il 29 settembre 2016. E’ una occasione importante per far sentire la nostra voce! Tutti i cittadini possono partecipare attivamente alla più grande battaglia contro le malattie cardiovascolari.

per info

“LAVORA CON IL CUORE” 2016

Campagna Nazionale di prevenzione
dei fattori di rischio cardiovascolare
nei luoghi di lavoro

"Lavora con il cuore" è una campagna nazionale di sensibilizzazione e valutazione dei principali fattori di rischio cardiovascolare, che la Fondazione Italiana per il Cuore ha lanciato il 29 Settembre 2015 a Roma, in condivisione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore, al fine di ridurre le drammatiche conseguenze derivanti da questo tipo di malattie.

per info


EVENTI IN CORSO

Piacenza, Sabato 25 Novembre 2017
DIETA MEDITERRANEA, STILI DI VITA
E PROTEZIONE CARDIOVASCOLARE

Convegno organizzato con il patrocinio della Fondazione Italiana per il Cuore.
N. 7 crediti E.C.M. per tutte le professioni mediche.

Per informazioni su iscrizioni e programma:
Proteo Srl: tel. 0523 332722 – proteo@proteo-srl.it


EVENTI SVOLTI

Catania, 28-30 Maggio 2017
VIII Edizione
MEDITERRANEAN CARDIOLOGY MEETING - MCM
Catania (CT) – Hotel Sheraton Conference Centre

L'VIII edizione del Mediterranean Cardiology Meeting ha lo scopo principale di fornire gli ultimi aggiornamenti riguardo alla Cardiologia Clinica ed Interventistica. Si rivolge, in particolare, a cardiologi, internisti, medici di Pronto Soccorso, medici di medicina generale, infermieri e tecnici con elevato interesse nell'intero processo di gestione delle patologie cardiache.

Per info su programma e iscrizioni: www.mcmweb.it

Modena, 19-20 Maggio 2017
XVIII Congresso Nazionale
CONACUORE
Hotel Real Fini Baia del Re – Modena

Il XIX Congresso Nazionale del Coordinamento Nazionale delle Associazioni del Cuore - CONACUORE si terrà a Modena il 19-20 Maggio 2017, con il patrocinio e la partecipazione dell’Associazione Fondazione Italiana per il Cuore.
Per maggiori informazioni sul programma http://www.conacuore.it
 

Como, 6 Maggio 2017
Piazza Cavour - Como
"SALVA UN CUORE"
Evento di Comocuore Onlus

Con “Operazione Salvagente”, in atto ormai da oltre 10 anni, l’Associazione Comocuore Onlus è impegnata nella prevenzione delle patologie cardiovascolari. E nell’ambito di “Operazione Salvagente”, Comocuore sta allestendo la seconda edizione di “Salva un cuore” che quest’anno si svolgerà sabato 6 maggio in piazza Cavour a Como. L’iniziativa vuole rendere protagonisti i giovani, in particolare gli studenti delle classi quinte delle scuole superiori cittadine. Da sempre, infatti, Comocuore rivolge le proprie attenzioni proprio agli adulti del domani, attraverso un’intensa attività educazionale, in particolare sugli stili di vita, e una massiccia opera di addestramento, avvalendosi del manichino didattico MiniAnne, proprio delle generazioni più giovani.

Per info www.comocuore.org - Tel.: 031-278862

Guarda il programma dell'evento


Milano, 20-21 Aprile 2017
Fondazione Stelline – Corso Magenta n. 61
NUTRIMI
XI FORUM DI NUTRIZIONE PRATICA

Congresso ECM sulla nutrizione

L'appuntamento annuale di Nutrimi 2017, con il patrocinio della Fondazione Italiana per il Cuore, si terrà presso la sede della Fondazione Stelline, Corso Magenta n. 61, a Milano.

L'evento è dedicato a Medici, Dietisti, Biologi Nutrizionisti e Farmacisti nonché tutti i professionisti della salute e dell’alimentazione per l'aggiornamento scientifico e il confronto su novità e tendenze nel campo dell'Alimentazione, la Nutrizione e la Salute.

E’ stato ottenuto l’accreditamento ECM.

Il Forum prevede due giornate di sessioni plenarie e workshop paralleli, in collaborazione con SINU e ANDID, cui interverranno i massimi esperti del settore e luminari nazionali ed internazionali che presenteranno i più recenti dati e studi scientifici per promuovere, ancora una volta, la cultura della corretta alimentazione, uno dei principali strumenti di prevenzione e promozione della salute.

Quest’anno il tema è Connettersi Conoscere Curare con un focus su Global Health, Nutrizione e Regolazione Biologica, Nutrizione Pediatrica, Nutrizione, Prevenzione ed Educazione.

Maggiori informazioni su programma e iscrizioni


Milano, 13 Aprile 2017
XVI Edizione Convegno Nazionale
DIABETE E OBESITA’ 2017
Hotel Michelangelo – Piazza Luigi di Savoia n. 6 - Milano

Il XVI Convegno Nazionale Diabete e Obesità si terrà il 13 Aprile a Milano, presso il centro congressi dell'Hotel Michelangelo (Piazza Luigi di Savoia n. 6) con il patrocinio della Fondazione Italiana per il Cuore.
L'evento è accreditato ai fini ECM per Medici (Cardiologia, Chirurgia generale, Endocrinologia, Epidemiologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina dello sport, Medicina generale (medici di famiglia), Medicina interna, Nefrologia, Scienza dell'alimentazione e dietetica)), Infermieri e Dietisti.
Maggiori informazioni su programma e iscrizioni
 

Napoli, 9-11 Marzo 2017
XV Congresso Nazionale della
Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare
SIPREC


Il congresso annuale della SIPREC si terrà dal 9 all’11 Marzo 2017 a Napoli.
Opinion Leader nazionali e internazionali si confronteranno sulle tematiche più attuali legate alla Prevenzione Cardiovascolare, rendendo il Convegno un appuntamento imperdibile per tutti i professionisti sanitari.
Maggiori informazioni su programma e iscrizioni
 

Roma, 17-19 Febbraio 2017
XXV Conferenza Internazionale sulla
DISTROFIA MUSCOLARE DI DUCHENNE
The Church Palace - Roma

La XXV Conferenza Internazionale sulla Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker organizzata da Parent Project Onlus e con il patrocinio della Fondazione Italiana per il Cuore, si terrà a Roma (presso The Church Palace) dal 17 al 19 Febbraio, 2017.
Maggiori informazioni su programma e iscrizioni
 






Consigli

Conosci i tuoi numeri

Dedicato alla donna

Usare i farmaci





A T T E N Z I O N E !

La riproduzione anche parziale del contenuto e fotografie riportate in questo sito è consentita solo previa autorizzazione scritta della Fondazione Italiana per il Cuore

facebook
 
  motore di ricerca

CERCA

LA PAROLA CHIAVE

Loading
 

Fondazione Italiana
per il Cuore



Via Balzaretti 9 (sede operativa)
20133 MILANO
Tel.: 02-50318317

Cell: 366-9616406
info@fondazionecuore.it

ente giuridicamente riconosciuto
n. 14.12.649, 2/4/2004

P. IVA: 10397020156 – C. F.: 97094200157

 
  informazioni sul sito

Si consiglia la visione di questo sito con Microsoft Explorer 6 o superiori

La visione di questo sito è ottimizzata per una risoluzione 1024 x 768 pixels


Aggiungi questo sito
ai tuoi preferiti

Fondazione Italiana per il Cuore - P. IVA: 10397020156 - C.F.: 97094200157